Benvenuti al quinto capitolo, dopo aver preso un'assenza lunga ho deciso di continuare la storia. Mettetevi comodi e godetevi la lettura.

"Bene è il secondo giorno di scuola, dopodichè dobbiamo continuare la ricerca di quella banda criminale, stando alla memoria di quel ladro, la base è a Ginza?"

[Si è esatto, la base è nascosta in un bar a Ginza, un luogo molto lussurioso.]

"Capisco bene, dobbiamo agire con cautela e non dobbiamo farci scoprire dunque"

Xander si avvia dunque alla scuola per il suo secondo giorno...

A scuola

"Xander, dopo la scuola vuoi uscire con me?" disse una ragazza qualunque nella classe

"Non oggi, sarei occupato, possiamo fare un'altra volta se proprio ci tieni" disse X

"Va bene, kya!" la ragazza quasi svenne per l'eccitazione

"Tsk, è solo il secondo giorno e già ha conquistato una ragazza!?" disse Issei sconcertato e invidioso

"Ararara, ha proprio fascino" disse Akeno tra se e se

"Issei, non vuoi fargliela pagare?" disse Erocchiali

"Non ora...penso che mi vendicherò di lui un'altra volta" disse Issei

Nel consiglio d'Istituto

"Rias, le informazioni che ci hai dato a riguardo di questo Xander sei sicura siano corrette?" disse Sona

"No Sona, diciamo che è stato lui a dare queste informazioni, quindi non so se sono attendibili o meno" disse Rias

"Oltre a Koneko non credo ci siano modi per scoprire la sua vera natura se non è lui a rivelarsi apertamente, mmmmh." disse Sona

"Si, credo anche io che non ci siano altri modi per scoprirlo, quindi per il momento prendiamo per buono ciò che ci ha detto di lui e della sua natura...Pensi che possa essere reincarnato, in ogni modo?" disse Rias

"Ah intendi in un diavolo? Beh, solo se il suo potere non è superiore al tuo Rias. E credo che non sia così debole...Dovresti provarci ma non credo che ti darà il permesso, quindi cosa intendi fare?" disse Sona

"Ah, non lo so, per risolvere quella faccenda, oltre a Issei che ho adocchiato, non saprei proprio che cosa fare" disse Rias

"Beh non ci pensare troppo...per il momento lasciamo correre e vediamo come si comporta. Hai intenzione di chiamare tuo fratello per dire di Xander?" disse Sona preoccupata

"Spero di non essere costretta a così tanto solo per un essere misterioso nel mio territorio...Finchè non conosco il suo massimo potere non posso essere sicura...Uff..." disse Rias preoccupata

"Vediamoci in un'altro momento Rias ho molto da fare..." disse Sona

"Okay, me ne ritorno alle mie attività Sona, ciao" disse Rias avvivinandosi alla porta d'ingresso della stanza

"Arrivederci Rias è stata una bella chiaccherata" disse Sona, indaffarata con dei cartamenti probabilmente scolastici

Dopo la scuola

"Uff dobbiamo andare fino a Ginza seriamente per risolvere quella faccenda?"

[Affermativo, è importante indagare a fondo quella faccenda]

"Okay"

Xander si preparò in un vicolo ed estrae le ali per volare, poi si rende invisibile e si allontana dalla città per raggiungere quel fantomatico bar a Ginza...

Dopo 15 minuti di volo, Xander raggiunse quel bar. Decise di travestirsi usando una delle identità che ha assorbito dai ladri della banca...

"Bene, vediamo un po' che accade...mmmh" disse X tra se e se entrando nel bar...

Dentro al bar

Il bar era un luogo molto lussirioso, e anche un luogo molto appartato, si vedeva da un miglio che era un luogo di raduno di malavitosi...

Dopo esser entrato nel bar, X si avvicinò al balcone del bar, notando che attorno a lui c'erano almeno 5 persone con capelli alla moicano, probabilmente membri di una banda, e stando alle memorie dei ladri della banca, sono membri di una banda chiamata Gli Scorpioni.

"Ehi Gaucho, era da un po' che non ci si vedeva, come te la passi?" disse moicano n°1

"Tutto alla grande, anche se i miei compari hanno fatto una brutta fine la scorsa volta che abbiamo fatto un colpo..." disse X (Gaucho)

"Cosa? Che è successo? Penso che non solo noi vorremo saperlo ma anche il vostro capo, che credo sarà arrabbiato" disse moicano n°2

"Beh non vi posso dare i dettagli ora, probabilmente prima dovrei vedere il capo per dire che è accaduto" disse X (Gaucho)

"Beh okay, puoi trovare il capo oltre il bancone del bar come al solito..." disse moicano n°3

"Basta che non lo fai irritare..." disse moicano n°4

"L'ultima volta non siamo riusciti a farlo calmare..." disse moicano n°5

"Grazie delle informazioni, ora è meglio che vado." disse X

"Stai attento!" dissero i 5

"Da questa parte Gaucho" disse il barista

Dopo aver attraversato un corridoio oltre il bancone del bar,si trova una porta di metallo rinforzato, probabilmente l'ufficio del capo...

Dopo aver camminato, X raggiunge infine la porta e si appresta ad entrare...

La porta si apre e lui entra. Dentro alla stanza c'è un divano dove il capo e una donna sono posizionati...il capo ha una mano sul sedere della tipa...

Il capo era un omone molto alto, tipico yakuza con capigliatura moicana e piercings, e indossava uno smoking con una camicia...

"Gaucho, era ora che ti facevi vedere. Dimmi dove sono finiti gli altri?" disse Suijen

"Ca-po...Gli altri sono morti, solo io sono riuscito a scappare in tempo..." disse X (Gaucho)

"COSA!? Com'è possibile? Dammi tutti i dettagli dell'accaduto immediatamente!" disse Suijen

"Okay, è andata in questo modo...mentre stavamo svaligiando la banca, è arrivato il socio che avrebbe dovuto aiutarci nella nostra rapina, tuttavia tutto ad un tratto è diventato un'altra persona, non so spiegarlo, era un mostro...Ci ha stesi tutti con elettricità, forse con un taser, non siamo riusciti in tempo a reagire ed eravamo tutti al suolo...Gli altri gli ha uccisi senza pietà...dopo di chè mi ha lasciato in vita dicendo che avrei dovuto mandare un messaggio a te capo...Che lui ci avrebbe fatto pagare per il male che abbiamo fatto nella nostra vita e che sarebbe venuto a stroncarci prima o poi, e che se vogliamo i soldi della rapina dovremo andarlo a prendere personalmente, ha lasciato un indirizzo e una data...è un capannone abbandonato nella città di Kuoh...ho controllato per sicurezza...la data è domani alle 9 di sera.." disse X (Gaucho)

"...Capisco. Quindi questo presunto assassino ci ha lasciato un indirizzo e una data per riprenderci i soldi...Okay, ci sta sottovalutando... Grazie del messaggio Gaucho, puoi andare al tuo appartamento a rilassarti, organizzeremo una bella festa a questo assassino...AHAHAHAHAHAHAHAHAH!" disse Suijin tutto eccitato mentre palpeggia il sedere della ragazza che è con lui

"Va bene capo..." disse X (Gaucho)

X se ne va dalla stanza e si allontana dal bar entrando un vicolo buio...

"Fiuu, è andata meglio del previsto, è stato davvero facile. Bene così la trappola è tesa. Ora sarà meglio preparare quel luogo per questa missione. Cosa consigli di fare?"

[Ti consiglio di sbloccare il potere delle trappole magiche e dell'ipnosi totale cosicchè non ci sarà alcun problema per risolvere questa situazione. Le ho sbloccate per te...]

"Grazie, ora posso prepararmi a dovere, perfetto eheheheh"

X si prepara a volare verso quel capannone abbandonato a Kuoh, e dopo 15 minuti ci arriva...

Con molta calma, prepara delle trappole magiche nel terreno, che impediscono ogni movimento di chi ci cammina sopra anche solo per sbaglio, eccetto chi le ha create...

"Perfetto, ora è tutto pronto per la trappola..." disse X soddisfatto del suo lavoro

X esce dall'edificio e si avvia al suo appartamento, per prepararsi al prossimo giorno...

(Quei gangster non sapranno cosa gli avranno colpiti AHAHAHAHAHAHAHAHAH)

Questo era l'ultimo pensiero di X prima di addormentarsi, concludendo così questa giornata e il capitolo. Alla prossima