MISSIONE RECUPERO

Una settimana prima.

Una voce richiamò la sua attenzione infilando dalla testa la collana di fiori "Benvenuto alle Hawaii" chinò il capo ringraziandola. Si recò all' uscita attendendo il pilota come stabilito. Il pilota lo riconobbe subito "Ironhead?" - "Si sono io" - "Seguirmi. Hai portato I soldi?" Ironhead aprì lil borsone estraendo una busta " Contento? L'uomo li prese "Adesso si". Si diressero alla pista degli aerei privati, salirono sull' elicottero verso l'isola di Moloka'i . "Ti lascerò fuori Maunaloa. Poi te la caverai da solo" . Ironhead raggiunse la cittadina alloggiando presso un B&B. Sul tavolo adagiò la mappa con segnate le coordinate per raggiungere la X segnata. Per prima cosa doveva ispezionare l'area, prese con se una pistola infilandola dentro I pantaloni. Proseguì verso sud nella foresta calda e umida procedendo con cautela. Trovò la casa in legno bianco difesa all' esterno da tre guardie armate. Dopo aver perlustrato l'area ritornò in città aspettando la notte per agire. Indossò il giubbotto anti proiettili prese diverse armi mettendosi in cammino nella foresta. Nella casa le luci erano accese ma prima di entrare doveva pensare alle guardie che mise a ko. Stava per entrare ma una figura nera lo aggredì alle spalle.

Una settimana dopo

Quartier generale Five 0. Mcgarrett nel suo ufficio stava finendo di compilare il rapporto quando nel mentre venne interrotto da Duke Lukela "Steve due uomini vogliono parlare con te" - "Falli entrare grazie" rispose Mcgarrett.

"Comandante Steve Mcgarrett cosa posso fare per voi?" Santiago Garcia e Francisco Morales si presentarono " Comandante. Santiago Garcia e lui è Francisco Morales. Siamo qui perché vogliamo il suo aiuto per una missione di recupero.". Mcgarrett sentendo I nomi gli ricordarono qualcosa " Santiago chiamato Pope e Morales chiamato Catfish. Ora mi ricordo di voi" - "anche noi ci ricordiamo di lei Comandante è per questo che siamo qui" fece notare Pope.

"Cosa posso fare per voi dunque?"Riprese Mcgarrett portandoli in sala operative "Il nostro amico Ironhead, William Miller una settimana fa è giunto sull'isola di Moloka'I per salvare la figlia di sette anni di una amica. Il padre Hiapo Hiro ha rapito la loro figlia portandola alla Hawaii. La madre ha detto che vivevano a Maunaloa per otto anni." Pope espose I fatti informandolo "Un attimo hai detto Hiapo Hiro?" chiese Mcgarrett "Lo conosci?" chiese Catfish.

Mcgarrett digitò sul tavolo proiettandolo sullo schermo "Hiapo Hiro è uscito do dieci anni di prigione per narco traffico. la sua residenza è proprio a Maunaloa. La madre non voleva che si avvicinasse alla figlia e l'ha presa".

"Ironhead ci detto che sarebbe andato nella foresta a sud della cittadina presso una casa nascosta all'interno. Sapeva che qualcuno prima o poi l'avrebbe trovato e di sicuro la figlia si trova li." Mcgarrett si strinse le braccia "Perchè ha volute agire da solo?" – "perchè se lo avesse detto al fratello o a Tom avrebbero cercato di impedirlo. Così lo ha detto solamente a noi due. Ha pagato un pilota per farsi portare". Spiegò Pope.

"La cosa importante è sapere se sta bene, e cercare il pilota ….. ho una persona a cui chiedere venite". Continuo Mcgarrett "Lascero che il mio collega Danny comandi la squadra mentre sarò impegnato con voi".

Li portò da Kamekona sapeva molto su quello che si vociferava in giro. Si sedettero ad un tavolo aspettando che Kamekona finesse di servire dei client seduti ad un tavolo. Arrivò tutto sorridente "Haloha fratello, cosa vi porto?" – "Informazioni." Rispose Mcgarrett, Kamekona si sedette con loro "E loro due chi sono?" – "Santiago Garcia e lui è Francisco Morales. Sono sull'isola per recuperare un loro amico andato su Moloka'i.". Kamekona aggrottò la fronte

"D'accordo fratello chiederò in giro se qualcuno ha visto il loro amico solo se ordinate qualcosa. Sono stufo di vedere tavoli occupati senza ordinare nulla." Mcgarrett sospirò profondamente accettando la sua offerta "Hai vinto facci tre porzioni del piatto forte".

Ironhead si sentiva frastornato era a pezzi, riaprì gli occhi lentamente vedendo annebbiata, il labbro inferiore incrostato di sangue. Dalla tempia colava il sangue, si passò la mano guardando le dita rosse. Lentamente si sedette con le costole doloranti. Due occhi marroni sporsero dalla finestra seguendo con lo sguardo il padre che si allontanava, socchiuse la porta della camera senza far rumore camminava in punta di piedi verso il bagno, si mise in piedi sullo sgabello per riuscire ad aprire il mobiletto sopra il lavandino prendendo il disinfettante e del cotone. Con la chiave rubata aprì la serratura con uno scatto alla volta bisbigliando "Sei sveglio?" Ironhead annuì. La piccola salì sul letto accanto a lui seduta sulle ginocchia versò il disinfettante sul cotone tamponando sulle ferite "Sei ridotto uno schifo sai?" – "Grazie …. Quando hai fatto te ne vai, è meglio se non ti vede qui" lei fece spallucce "Non mi porta, non ho paura. Sono grande ormai" le accarezzò la fronte "Troverò il modo di portati via di qui".

Nel frattempo Mcgarrett ricevette buone notizie "Pope. Catfish ho buone notizie, Kamekona mi ha detto che un pilota ha portato Ironhead su Moloka'i ma nessuno ha più visto il passeggero." – "Sai anche dove si trova?" - "Si Catfish, andiamo?!". Partirono subito per Aiea "Il pilota si trova ad Aiea" presero il pickup blu viaggiando più veloce possibile. Mcgarrett era concentrato sulla strada "Dobbiamo andare ad Aiea Aquaponics sulla Kihewa PI. Lavora all' allevamento ittico" – "Non puoi guidare più veloce?" chiese Pope nervoso – "Sono già al massimo". All' Aquaponics videro Mattew Harris (Il Pilota) "Mattew Harris? Five 0!" come sentì le sue parole si mise alla fuga "Perché scappano sempre?"si chiese Mcgarrett, lo inseguirono per tutto l'allevamento accerchiandolo per bloccarlo con un colpo di gomito Mcgarrett lo colpì nel petto scaraventandolo a terra. "Hey Non ho fatto nulla" – "Dicci dell'uomo che hai portato su Moloka'i" chiese con fermezza, Harris si rialzò da terra "Non c'è nulla dire, mi ha pagato per farsi portare sull'isola, l'ho lasciato a Maunaloa e poi non ho avuto più sue notizie".

Pope lo aggredì afferrandolo per il colletto della camicia "Stai mentendo!" Harris piagnucolante balbettava "E' la verità, mi ha detto che mi avrebbe chiamato per venirlo a prendere". Mcgarrett afferrò il polso di Pope "Lascialo ora! Lascialo!" come suo ordine lasciò la presa "Ci servirà il tuo elicottero. Catfish portaci su quell'isola".

Presero tutta l'attrezzatura che Mcgarrett teneva nel baule.

La piccola ritornò da Ironhead portandogli le sue armi e il telefono satellitare "Prendile", il padre ritornò cogliendola sul fatto per il suo tradimento alzò la mano per colpirla ma Ironhead con le poche forze restanti si scaraventò su di lui lottando Hiapo prese il coltello nella tasca dei pantaloni conficcandolo nella gamba, Ironhead gemette dal dolore rotolando via da lui.

Sull'elicottero i tre erano armati per il salvataggio. Mcgarrett avvertì Kono di far venire la madre. Atterrarono vicino alla città, corsero all'interno della foresta in direzione della casa. In tre abbatterono le guardie girarono attorno alla casa entrando in diversi punti Pope e Catfish soccorsero Ironhead, Mcgarrett salvò la bambina qualificandosi appartenente della Five 0 "Mi chiamo Steve Mcgarrett della Five 0. Ti porto in salvo" la prese in braccio portandola fuori "Pope ho la bambina, dov'è Hiapo?!" - "All'interno non c'era" – "Vado a cercarlo, ve la lascio". Corse nella foresta per cercarlo ad Est dalla sua posizione avvertì la sua presenza arrivandogli alle spalle con la pistola puntata "Hiapo Hiro, Five 0, sei in arresto. Getta il coltello a terra!" Hiapo non lo ascoltò avvicinandosi per colpirlo ma Mcgarrett gli sparò nel braccio che reggeva il coltello, prese le fascette nere ammanettandolo.

Al rientro portarono in elicottero Ironhead in ospedale in sala d'attesa la bambina stava bevendo della cioccolata muovendo le gambe avanti e indietro. I medici stavano "aggiustando" Ironhead con l'impazienza degli amici che facevano capolino sulla porta della stanza. "Ci stanno mettendo troppo" - "Calmati Pope. Lo stanno curando al meglio" Kono entrò in reparto con la madre della bambina "Steve!" la bambina corse da lei "Mamma!"la madre in lacrime di gioia la prese in braccio "Grazie di tutto. Sono Steve Mcgarrett Five 0, Ironhead è ancora dentro". il medico in seguito l'infermiere uscì dalla stanza permettendo agli amici di entrare ma non affaticarlo. La bambina balzò sul letto "Sei vivo!" – "Hai visto?! Sono una roccia".

Catfish battè il pugno sulla sua spalla "Ci hai fatto preoccupare lo sai?!" – "Benny e Redfly non sanno nulla vero?" – "Stai tranquillo non sanno nulla" riprese Catfish. Mcgarrett entrò a sua volta "E' Bello vederti in vita. Stasera da c'è una festa da Kamekona, suoneranno alcuni gruppi venite? Beviamo una birra ci divertiamo e vi presento la mia squadra". I tre si guardarono scambiandosi sorrisi "D'accordo amico, ci stiamo!".